Agenzia Giuffrè Francis Lefebvre di Chieti e Pescara

L'agenzia Giuffrè Francis Lefebvre di Chieti e Pescara si occupa del settore giuridico fornendo ai professionisti risposte e soluzioni alle loro esigenze attraverso sistemi editoriali integrati, cartacei e digitali.

Le tue prenotazioni

Non hai ancora prenotato alcun libro.

Assistenza

NEWS
Le asimmetrie previdenziali
Termini come ?asimmetrie informative? e ?squilibri di potere? spiegano bene quali possono essere le conseguenze dell?operare ?al buio? nell?economia della conoscenza: diventare vittima di coloro che detengono la conoscenza.

Onere della prova relativo all?estraneità dell?ipoteca giudiziale ai bisogni della famiglia
Per contestare il diritto del creditore ad agire esecutivamente e anche il diritto di iscrivere ipoteca giudiziale, il debitore opponente deve dimostrare non solo la regolare costituzione del fondo e la sua opponibilità al creditore, ma anche che il suo debito verso quest?ultimo venne contratto per scopi estranei ai bisogni familiari.

Se previsto dal CCNL, il lavoratore deve rendere la propria prestazione anche nei giorni festivi
La rinunciabilità al riposo nelle festività infrasettimanali non è rimessa né alla volontà esclusiva del datore di lavoro né a quella del lavoratore, bensì al loro accordo. Tuttavia, un tale reciproco consenso può derivare da accordi sindacali stipulati da OO.SS. cui il lavoratore abbia conferito esplicito mandato.

Congedi parentali e quarantena nel Decreto Fiscale
Il Decreto Fiscale ha reintrodotto i c.d. congedi COVID per i genitori con figli minori nei periodi di quarantena e/o di sospensione dell'attività didattica in presenza. Il legislatore affronta anche il tema delle tutele previste per i lavoratori fragili e per i lavoratori posti in quarantena da contatto o in isolamento fiduciario, che non possano svolgere attività lavorativa in smart working (DL 146/2021).

Rapporti sessuali con minore che mente sull?età: è reato
«In tema di reati contro la libertà sessuale commessi in danno di persona minore degli anni quattordici, l'ignoranza da parte del soggetto agente dell'età della persona offesa scrimina la condotta solo qualora egli, pur avendo diligentemente proceduto ai dovuti accertamenti, sia indotto a ritenere, sulla base di elementi univoci, che il minorenne sia maggiorenne; ne consegue che non sono sufficienti le sole rassicurazioni verbali circa l'età fornite dal minore, o da terzi, soprattutto se fornite in maniera ambigua».

Rettificazione anagrafica del sesso: per i Giudici non è necessario l?intervento demolitorio
Per ottenere la rettificazione del sesso nei registri dello stato civile non è obbligatorio l?intervento chirurgico demolitorio e/o modificativo dei caratteri sessuali anatomici.

Sull?efficacia probatoria del documento legalmente riconosciuto
L'efficacia probatoria del documento legalmente riconosciuto, per mancanza di disconoscimento, può essere disattesa solo tramite la proposizione di querela di falso, proponibile in qualunque stato e grado del giudizio, con le modalità e nelle forme di cui all?art. 221, commi 2 e 3, c.p.c.

Fidanzamento rotto a pochi giorni dal matrimonio: ritorna all?uomo l?immobile donato all?ex futura sposa
Plausibile la richiesta avanzata dall?uomo e mirata a presentare l?acquisto dell?appartamento compiuto dall?ex fidanzata come una donazione indiretta. Legittimo ipotizzare che l?immobile vada all?uomo, essendo venuta meno la causa unica della donazione.

Non è grave se l?avvocato del Condominio non informa l?assemblea dell?accordo con la controparte
Il cliente che sostiene di aver subito un danno per l'inesatto adempimento del mandato professionale del suo avvocato ha l'onere di provare: l?esistenza del contratto d?opera professionale; la difettosa o inadeguata prestazione; il nesso di causalità tra questa e il danno lamentato; l?esistenza di un danno risarcibile.

Quali oneri ha il datore di lavoro in caso di infortunio del lavoratore?
Il creditore che agisca per la risoluzione contrattuale, per il risarcimento del danno, o per l?adempimento «deve soltanto provare la fonte (negoziale o legale) del suo diritto ed il relativo termine di scadenza, limitandosi alla mera allegazione della circostanza dell?inadempimento della controparte, mentre il debitore convenuto è gravato dell?onere della prova del fatto estintivo dell?altrui pretesa, costituito dall?avvenuto adempimento o anche dalla impossibilità sopravvenuta della prestazione per fatto non imputabile».

Prodotti contraffatti acquistati online: condannato per ricettazione
A inchiodare l?uomo sotto processo sono i dettagli dell?affare concluso su internet. Rilevanti, secondo i Giudici, modalità d?acquisto e prezzo praticato.

Mancata conoscenza del processo a proprio carico per notifica irregolare
«La conoscenza, costituente presupposto necessario e legittimante la dichiarazione di assenza dell?imputato, deve riguardare non l?esistenza del procedimento a carico dell?indagato, poi divenuto imputato, bensì l?esercizio dell?azione penale e quindi lo svolgimento del processo [?]».

I criteri di ammissibilità della causa di non punibilità per particolare tenuità del fatto tornano dinanzi alle Sezioni Unite
La V Sezione riporta all?attenzione del Massimo Consesso l?istituto, introdotto nel 2015 a scopo eminentemente deflattivo, nel tentativo di delimitarne in modo preciso i contorni operativi.

31 ottobre 2021: ecco il termine per la domanda degli iscritti nell?elenco unico nazionale dei difensori d?ufficio
Il CNF avvisa che gli iscritti nell?elenco unico nazionale dei difensori d?ufficio dovranno presentare la domanda di permanenza nell'elenco entro il 31 dicembre 2021, inoltrandola esclusivamente tramite la piattaforma GDU.

Niente licenziamento per la lavoratrice con età pensionabile
Il compimento dell?età pensionabile non osta all'emanazione del provvedimento di reintegra del lavoratore e alla condanna del datore di lavoro al risarcimento del danno, ex art. 18 st. lav., nella misura corrispondente alle retribuzioni riferibili al periodo compreso fra la data del recesso e quella della reintegrazione.

Beccato sul treno senza biglietto: multa valida perché il controllore è un pubblico ufficiale
Inutile l?opposizione proposta dal viaggiatore sanzionato. Decisivo il verbale redatto dal controllore e ritenuto sufficiente per certificare la violazione.

Vietata la telefonata del difensore al detenuto in 41-bis dal proprio studio professionale
Il difensore che intenda ricevere la telefonata dal proprio assistito assoggettato al regime ex art. 41-bis, comma 2, ord. pen., deve recarsi in un istituto penitenziario prossimo al domicilio o al luogo in cui esercita l?attività forense.

Pubblicata in G.U. la legge di conversione del d.l. n. 118/2021
Pubblicata sulla Gazzetta Ufficiale n. 254 del 23 ottobre la legge 21 ottobre 2021, n. 147, di conversione, con modificazioni, del d.l. 24 agosto 2021, n. 118, recante misure urgenti in materia di crisi d'impresa.

La molestia col mezzo del telefono deve interpretarsi in senso estensivo sulla base del criterio di invasività della condotta
«Il bene giuridico tutelato dall?art. 660 c.p. è la quiete pubblica e non la libertà di comunicazione del destinatario dell?atto molesto. Ciò posto, nell?ambito delle turbative poste in essere col mezzo del telefono devono rientrarvi tutte le condotte che si connotano per l?elevato carattere di invasività nella sfera del ricevente. Ne deriva, allora, che qualunque tipo di messaggio telefonico o telematico è idoneo a integrare l?atto molesto in quanto immediatamente percepibile dal destinatario. Tale impostazione esegetica non viola di principio di determinatezza della fattispecie criminosa e del divieto di analogia, attesa la possibilità di estendere il concetto dell?invasività telefonica nei limiti consentiti dall?interpretazione estensiva».

Sanzionato il Viminale per la diffusione di immagini violente lesive della dignità dell?interessato
Anche se la procura autorizza la divulgazione di filmati critici relativi ad indagini penali spetta sempre al titolare del trattamento effettuare una accurata valutazione della conformità dei video ai principi generali in materia di protezione dei dati personali. Il rischio di incorrere in una pesante sanzione è infatti sempre dietro l?angolo in particolare se le riprese sono cruente e invasive.

GIUFFRÈ FRANCIS LEFEBVRE S.P.A.
Agenzia di Chieti e Pescara
SEGUICI SU
Paolo Campi
via Virgilio 23, 65127 Pescara (PE)
P.IVA 01531220687
085.4710115 - 3284719475  -  
giuffre francis lefebvre
© Giuffrè Francis Lefebvre S.p.A. - Capitale Sociale € 2.000.000 i.v. - Sede legale: via Busto Arsizio, 40 - 20151 Milano P.IVA 00829840156 | Società a socio unico. Società soggetta alla direzione e coordinamento di Lefebvre Sarrut Société Anonyme | Governance | Privacy